IL MIO CARRELLO

IL MIO CARRELLO

0,00 €
Totale somma:
I Pionieri - Ricercatori dell'acqua 

Dr. Masaru Emoto

Dr Masaru Emoto

Dr. Masaru Emoto (22/07/1943 - 17/10/2014)  era un ricercatore giapponese che con le fotografie scattate ai cristalli d'acqua ci ha reso consapevoli che l'acqua è molto di più di una molecola di H2O.

 

Nato nel 1943 a Yokohama. Nel 1992, si è laureato presso l'Open International University con un dottorato di ricerca in medicina alternativa. Il suo approccio non è strettamente scientifico, ma piuttosto completa e apre nuove possibilità per i diversi modi di percepire l’acqua. Durante il suo lavoro, ha capito che l'acqua risponde agli stimoli che provengono dalle coscienze di un singolo o di un gruppo ed è estremamente sensibile alle vibrazioni e informazioni, come quelle provocate dalla musica o dalle parole.

 

Il metodo del Dr. Masaru Emoto si basa sul principio di congelamento di diversi campioni di acqua da 0,5 ml. I piccoli pezzi di ghiaccio vengono estratti dai campioni; successivamente da tali campioni chiamati "semi" viene coltivato un cristallo d’acqua. I cristalli si formano ad una temperatura compresa tra -5 e 0 ° C creando varie forme e in base alle quali il Dr.Emoto ha riportato le conclusioni sulla qualità dell'acqua: l'acqua,  a causa di influenze vibrazionali meccaniche, chimiche ecc., ha una struttura interna distrutta dove non si formano i cristalli e/o si creano cristalli di forme irregolari; l’acqua di sorgente solitamente ha una struttura interna dove si formano cristalli esagonali; l’acqua di rubinetto ottiene la stessa forma esagonale dopo essere stata versata nella Flaska – vedi foto.

 

 

 Tokyo tap water crystal photograph    Tap water crystal photograph after

Fotografia del cristallo d’acqua                                               

dell’acquedotto di Tokyo

 

Fotografia del cristallo d’acqua

dell’acquedotto di Tokyo 

dopo il trattamento nella Flaska

 

Il dr.Emoto ha scritto diversi libri, tra il quale il più noto è Messaggi dell’acqua, che è stato tradotto in tante lingue tra le quali lo sloveno. Nel libro, le varie acque di tutto il mondo mostrano la loro rispettiva faccia mediante le foto dei loro cristalli. Dalle foto è evidente che dobbiamo abbandonare l'approccio verso l’acqua in modo tecnico-meccanico e sostituirlo con uno nuovo che tratta l'acqua in modo globale. Il libro sopra menzionato sostiene che non troveremo due acque identiche in tutto il pianeta. Questa rivelazione è cosa già scritta nella nostra coscienza ed è nota ai nostri antenati; ed Emoto è riuscito a dimostrare tutto ciò in modo esemplare.

 

Nel libro "Messaggi dell’acqua", troviamo anche le foto della cascata Savica e le foto di due cristalli d'acqua, che sono stati esposti nell'inno nazionale sloveno (Zdravljica) e nel poema epico 'Il Battesimo alla Savica'.

 

Il lavoro del Dr. Masaru Emoto è ben presentato nel film  What the Bleep Do We Know?, dove gli autori dimostrano tutta la complessità del mondo in cui viviamo.

 

Il filo conduttore del lavoro del Dr. Masaru Emoto e la missione di Flaska è quello di incoraggiare il rispetto verso l'acqua, come condizione necessaria per la qualità e lo stile di vita di oggi e per le generazioni che verranno.  Solo

il futuro ci dirà in che misura siamo riusciti.